Latte detergente

• 24 luglio 2007
- detersivi e detergenti2 Comments


Non si beve ma si mette sulla faccia, anche se somiglia molto al lassi indiano, e volendo si può anche bere come digestivo (la menta ha proprietà digestive e antifermentative).
E’ invece un latte detergente che lascia la pelle fresca e asciutta e va bene per la pelle grassa, l’ho preso dal blog Il calderone di Marinella.

Si fa in un attimo: si allunga dello yogurt bianco con la stessa quantità di acqua (meglio farne poco perchè si conserva in frigo per una settimana) si unisce mezzo cucchiaino di menta secca o uno di menta fresca tagliuzzata (per un vasetto da yogurt di liquido totale) e si lascia una notte in infusione in frigo, poi si filtra e si usa come un normale latte detergente, conservandolo sempre in frigo.

2 Responses to Latte detergente

  1. Margarine scrive:

    Ciao Stella di Sale :)
    Ti ho scoperto solo oggi ravanando nella rete alla ricera di una ricetta del Panettone affidabile e..che ci trovo? Un latte detergente fatto in casa con lo yoghurt! (mitico!)Ammiro molto il tuo lavoro, il tuo modo di fondere insieme cucina, cultura, letteratura, ecologia, curiosità sul vivere meglio. Hai guadagnato una fan, continua così.
    Margarine.

  2. stelladisale scrive:

    grazie margarine, molto gentile :-)

Rispondi a Margarine Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓