Cous Cous vegetariano

• 17 settembre 2007
* piatti unici, * verdure, ricette veganeNo Comments

Cous Cous alle 5 verdure, o meglio 4 verdure + i ceci, leggermente piccante e speziato.
Prima di tutto ho fatto un brodo leggero simile al brodo indiano con scalogno, carota, menta, semi di coriandolo, semi di finocchio, poco sale marino integrale.
Poi ho scaldato in padella larga olio evo con le tre spezie solite (semi di cumino, anice e finocchio pestati), lasciato insaporire un minuto e aggiunto peperoncino verde piccante, le carote tagliate a dadini, dopo alcuni minuti le zucchine e la zucca tagliate a dadini più grossi, dopo alcuni minuti la verza tagliata a quadretti e per ultimi i ceci che erano già stati lessati con kombu e alloro.
Ho salato e aggiunto circa mezzo bicchiere di brodo bollente dove avevo sciolto una bustina di zafferano e abbassato il fuoco, lasciato cuocere per una decina di minuti ancora. Le verdure devono cuocere in modo omogeneo ma rimanere croccanti, perlomeno a me piacciono così. Deve rimanere un bel sughetto liquido.
Il cous cous era quello precotto e l’ho preparato sgranandolo prima con olio d’oliva e poi aggiungendo il brodo bollente (circa una tazza e mezza per una tazza di cus cus), poi si mette il coperchio e si aspetta una decina di minuti che si gonfi, il tutto a fuoco spento.
Servito con coriandolo in foglie e menta fresca tritati.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

Ingredienti principali: , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓