Tagliatelle funghi porcini e vaniglia

• 12 settembre 2007
* pastaNo Comments


Non sono molto fotogeniche ma buone buone.
Tempo fa mi è capitato per caso di allungare il sugo ai funghi con del latte che mi era avanzato dal budino, alla vaniglia. Gli ha dato un gusto particolare che mi è piaciuto molto, e quindi adesso l’ho fatto di proposito ma usando il latte di kamut, perchè sono nella “fase kamut”.

Le tagliatelle fresche all’uovo sono fatte nel solito modo (200 gr. di farina zerozero, 2 uova, un cucchiaio di olio evo, acqua tiepida).

Ho portato ad ebollizione circa 100 ml. di latte di kamut con un pezzetto di stecca di vaniglia aperto, ho spento e lasciato in infusione un’oretta.
Poi ho scaldato in padella dell’aglio, ho aggiunto le mie spezie preferite (un mix di cumino, finocchio e anice pestati), fatto insaporire e aggiunto i funghi porcini a fette.
Ho cotto alcuni minuti a fuoco vivo, poi salato, pepato, abbassato il fuoco e aggiunto a poco a poco il latte, facendo assorbire e portando a cottura.
Ho poi unito in padella anche le tagliatelle, cotte un minuto dal bollore, e del parmigiano.
Volendo ci si può mettere del prezzemolo tritato fresco.
Se non si hanno dei porcini vanno bene anche dei funghi pleurotus coltivati, che fanno molto bene ma non mi ricordo a cosa, e si trovano dappertutto.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

Ingredienti principali: ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓