Focaccia all’olio d’oliva

• 28 ottobre 2007
* pane, ricette veganeNo Comments

Pensavate che arrivassi sparata col burro eh? invece no, ho fatto talmente tante cose questa settimana che non sapevo da cosa cominciare e vado in ordine cronologico.

L’idea era di provare a fare la focaccia genovese, che in realtà non mi ricordo di aver mai mangiato, ma ho una vaga idea di come è.
Come immaginavo è venuta una cosa un po’ diversa, un incrocio tra una focaccia genovese e il gnocchino al forno che fanno a Modena. Comunque buonissima. E considerato che è stato il secondo tentativo di fare la focaccia col lievito madre, che vedete in tutto il suo splendore nella prima foto, sono molto soddisfatta.

Come al solito ho rinfrescato la pasta madre la sera prima, e l’ho lasciata tutta notte nel forno spento. La mattina ho impastato 250 gr. di pasta madre con 400 gr. di farina, 1 cucchiaino da caffè di zucchero, 4 cucchiai di olio, 1 cucchiaino di sale. Ho aggiunto acqua e impastato per 10-15 minuti, lasciando l’impasto morbido e appiccicoso e ho lasciato lievitare fino al raddoppio e più (4-5 ore).
Poi ho steso l’impasto alto circa 1 centimetro, ho bagnato molto con un misto di acqua e olio d’oliva facendo dei buchi, ho lasciato lievitare ancora un’oretta e prima di infornare aggiunto altra acqua con l’olio.
Nel frattempo avevo scaldato il forno a 180 gradi, l’ho lasciata fino a leggera doratura, circa 20 minuti.

Ingredienti principali:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓