Chapati Naan Shirmal

• 8 novembre 2007
* paneNo Comments

Avendo fatto il ghee, burro chiarificato, che si usa tanto nella cucina indiana, ho voluto provare questi tre tipi di pane indiano, prendendo le ricette da un libro. Non so quanto assomiglino agli originali, comunque erano tutti e tre buoni.

CHAPATI
Si impasta farina e acqua per 10 minuti, si lascia riposare un’ora in un canovaccio umido e poi si stende col mattarello. Si cuoce in padella con il ghee da tutte e due le parti.

NAAN

150 gr. di farina 0
50 gr. di pasta madre (o altro tipo di lievito)
2 cucchiai di yogurt denso
un pizzico di sale

Si impasta 10 minuti e si lascia lievitare fino al raddoppio, poi si stende e si cuoce in padella con il ghee.

SHIRMAL

120 gr. di farina 0
40 gr. di ghee
1 cucchiaio di zucchero
un pizzico di sale
latte e zafferano

Si scioglie lo zafferano nel latte.
Si impastano tutti gli ingredienti aggiungendo alla fine il latte fino a ottenere la giusta consistenza, si impasta una decina di minuti e si lascia riposare 2 ore, poi si impasta di nuovo e si lascia riposare ancora un’ora.
Si stende e si cuoce in padella col ghee.

Esistono altre varianti, o altri nomi dello stesso pane, si può anche cuocere in forno o usare farina metà integrale. Il gusto del ghee mi piace molto, è molto diverso dal burro, più leggero.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

Ingredienti principali: , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓