Pain d’épices

• 18 dicembre 2007
* dolciCommenti disabilitati

La cosa strana di questo pain d’épices è che ho preso la ricetta da cavoletto, mi sono dimenticata di mettere la farina integrale, quindi mancherebbero 200 gr. di farina, ed è venuto buonissimo lo stesso.
Comunque così è come l’ho fatto io, tra modifiche volute e non volute:

300 gr. di farina 00 (io ho usato farina alce nero bio)
500 gr. di miele (io ho usato il miele del bosco rigoni di asiago bio)
250 ml. di latte (io ho usato il latticello perchè avevo appena fatto il burro)
mezzo cucchiaino di bicarbonato e mezzo cucchiaino di cremor tartaro
(che sostituiscono il cucchiaino di lievito per dolci previsto)
2 cucchiaini di 4 spezie tritate (cannella, zenzero, noce moscata, chiodi di garofano)
2 cucchiaini di acqua di fiori d’arancio
1 cucchiaio di scorza d’arancia tritata
1 cucchiaino di semi di finocchio pestati
1 cucchiaino di semi di anice pestati
mezzo cucchiaino di sale

Si porta al bollore il latte, si spegne e ci si scioglie dentro il miele.
Si setaccia la farina, si uniscono il lievito, il sale, le spezie, il latte tiepido col miele, l’acqua di fiori d’arancio. Si mescola bene bene e si mette in uno stampo da plumcake imburrato, io ne ho usato uno di carta forno. Si cuoce a 150 gradi per un’ora circa.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

Ingredienti principali: , ,

Comments are closed.

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓