Datteri lardellati

• 5 gennaio 2008
* antipastiNo Comments

Ma non dovevamo fare il dietblog a gennaio? Si, ma prima devo finire tutto quello che ho in frigo e comunque questi li ho fatti il primo dell’anno. Sono buonissimi.
L’idea l’ho presa qui, anche se quelle erano prugne nella pancetta.
Io ho avvolto delle fettine di lardo di colonnata intorno ai datteri al naturale denocciolati, e li ho messi un minuto in forno, giusto il tempo che si sciolga leggermente il lardo.

Nel caso a qualcuno interessasse ho cambiato alcuni brani qui di lato.
Quando ho messo Faust Arp dei Radiohead mi è venuta la curiosità di cercare il testo, e va beh, se vi interessa lo trovate qui.
Poi mi è venuta la curiosità di cliccare sul pulsante “traduzione”…
Beh io gli darei un premio a questo babelfish, non so, l’oscar della comicità, esiste? ditemi voi se non è un capolavoro:

Wakey di Wakey /Aumento e lustro /È ancora sopra fuori ancora sopra ancora /Guardilo cadere /Come i domino /Nei modelli graziosi
Barrette dentro /Siete a rovescio, trovandosi /Sto formicolando il formicolio di formicolio /È che cosa ora ritenete /Che cosa dovete a che cosa dovete /Ragionevole e ragionevole
Morti dal collo in su /Poiché sono attaccato ho attaccato attaccato /Abbiamo pensato che lo aveste in voi /Ma nessun no. di no /Per nessun motivo reale
Comprima i tubi e le bottiglie vuote /E prenda ad un introito dell’arco un introito dell’arco un arco /È che cosa ora ritenete /Che cosa dovete a che cosa dovete /Un elefante che è nella stanza è /Barilatura di barilatura di barilatura /Due volte e triplice copia e /Sacchetti di plastica e /Duplicato e triplice copia
Morti dal collo in su /Indovino che sono attaccato ho attaccato attaccato /Abbiamo pensato che lo aveste in voi /Ma nessun no. di no /Esattamente dove ottenete fuori /È abbastanza è abbastanza è abbastanza /Ti amo ma abbastanza è abbastanza, abbastanza /E sono attaccato /Non ci è motivo reale
In una misura /Una misura /Iete fondendosi dentro per imburrare

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓