Dalla finestra della cucina

• 21 aprile 2008
- pensieri variNo Comments

Ieri era una bellissima giornata di sole e allora ho pensato di fotografare la finestra della cucina, che per la verità è una portafinestra, e quello che si vede, che non è molto, essendo un terrazzo chiuso dal muro all’ultimo piano: le piante, le erbe aromatiche (d’estate poi ci saranno i gerani e il tavolo per mangiare fuori) e il cielo.
Se poi proprio ci si vuole fare del male si può essere più alti di me e dal terrazzo vedere i dintorni: case, fabbrichette, la provinciale, le colline da una parte e la pianura dall’altra, sullo sfondo le montagne devastate dalle cave, una quantità enorme di tralicci, qualche gru che non manca mai, magari passa pure il treno.
L’idea l’ha avuta Elga che ha lanciato questo meme.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓