La riciclo-ricetta

• 7 giugno 2008
Senza categoriaNo Comments

Riso e fagioli con insalata gratinata

E’ una ricetta così stupida che non ho neppure fatto il pdf, ma volevo partecipare a questa cosa qui, che è una bella idea ed è stata prorogata fino al 14.

BLOGGER_PHOTO_ID_5204285654032075714

Io devo dire la verità non sono una grande riciclatrice, ho il vizio di buttare.
Vado un po’ controcorrente ma sono convinta che mangiare una cosa per forza solo per non buttarla sia lo stesso spreco che buttarla. Oltretutto avanzo pochissimo.
Comunque questa è una riciclo-ricetta. Sotto c’è del riso integrale avanzato che era stato cotto con dei fagioli dell’occhio facendo assorbire tutta l’acqua come faccio sempre, con pochissimo sale e rosmarino abbondante. Sopra c’è dell’insalata, non so neppure che insalata sia di preciso, forse cicoria, di quelle con le foglie larghe che sembra lattuga, esiste vero? Comunque amara e a me l’insalata non piace molto. Non cruda perlomeno.
Mi è arrivata da bioexpress, è un servizio comodissimo, ti consegnano a casa verdura mista (o frutta o frutta-verdura ma anche altro) tutta bio, a sorpresa, ieri è arrivata insalata, erbe con la costa, pomodorini ciliegia, cipolle, finocchio, zucchine, un vasetto di piantine di basilico, i piattoni, o mangiatutto, o taccole, o comelichiamate. A me sta cosa della sorpresa piace, tanto il sistema per farci qualcosa si trova sempre, e al limite se proprio qualcosa non lo si vuole ricevere si avverte prima. Costa 12 euro la borsa single, che sono 3-4 chili di roba, trasporto e consegna compresi, si può fare settimanale o quindicinale, si paga una volta al mese con bonifico o rid e si può fermare quando si vuole.
Fine del messaggio promozionale. Non mi hanno mica pagato, ma a qualcuno magari interessa, consegnano in lombardia, veneto ed emilia romagna.
Dicevo, sopra il riso c’è dell’insalata che ho passato in padella con olio evo, aglio, peperoncino verde, zenzero, acciuga. Molto saporita, perchè il riso era quasi scondito. Sopra ho cosparso di pecorino grattugiato, ed ho infornato fino a gratinatura, poi ho tagliuzzato dell’erba cipollina per decorare.
La cosa sorprendente è che sto coso era buono. :-)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓