Passaparola 3 riepilogando

• 14 novembre 2008
- contro il plagio, - pensieri variNo Comments

Poi la smetto con le chiacchiere e torno alle ricette, sempre se trovo il tempo di cucinare, magari metto un link qui in parte a un post dove possiamo inserire i blog scopiazzati che troviamo in giro.

Riepilogando:

1 – Guardiamoci in giro e se troviamo dei post nostri o di altri copiati senza permesso diciamolo subito a tutti e non solo agli interessati. Qualcun’altro potrebbe trovare qualcosa di suo.
Per agevolare la ricerca possiamo usare questo sito www.copyscape.com, basta mettere il proprio indirizzo del blog e compaiono le copie, autorizzate e non.

2 – Usiamo la licenza Creative Commons. Qui per capire cos’è, e qui per le istruzioni del link da mettere nel blog.

3 – Riguardo agli aggregatori non diamo per scontato che sia un loro diritto usare i nostri feed. Ricordiamoci che, come dice Alex:
1) Un aggregatore serio non vi deve aggregare senza prima aver avuto il vostro permesso;
2) Un aggregatore serio, generalmente, presenta una pagina per richiedere l’iscrizione del blog;
3) Un aggregatore serio cita sempre il blog con le ricette originali, con un apposito link;
4) Un aggregatore serio, al più, vi propone l’iscrizione del vostro blog, ma attende il vostro assenso, prima di inserirvi;
5) Un aggregatore serio, non pubblica le ricette integralmente, ma soltanto delle anteprime, così i suoi lettori sono invogliati a visitare i blog iscritti (SE NO NON SERVE A NIENTE!)

Per esempio c’è romabiologica.com che prende i feed da altri aggregatori, e forum, come www.commenti-cibo.com/, il quale ha inserito la dicitura: “Attenzione, la ricetta è stata presa automaticamente dai feed rss di questo sito:…”, con il link, ma non basta perchè deve esserci il consenso del proprietario del materiale pubblicato.

4 – Quando ne scoviamo qualcuno se non c’è un recapito, una mail, come spesso succede, un sistema che ieri ha funzionato è cercare chi ha registrato il dominio. Alla pagina www.nic.it inserendo il nome del sito dovrebbe comparire, a volte anche con indirizzo e e-mail.
Per esempio il sito www.buttalapasta.it (dove molti stanno trovando loro immagini rubate) è stato registrato da:
Tuttogratis Italia Spa
Address: Via Ripamonti 101
20139 – Milano (MI)
Phone: +39.0257313101
Email: claudio.veggiotti@tuttogratis.com

Questo nel caso il dominio sia .it. Se è .com è più complicato, si può provare qui ma in genere non ci sono molte informazioni.
Sembra che con linux ci sia un modo, magari chiedete a Elisa, che in facebook ha anche fondato il Comitato Blogger AntiPlagio.

Un altro sito dove sono state trovate immagini di blogger prese senza permesso è: www.gingerandtomato.com.

Tanti blogger stanno facendo post simili a questo, ma io vi invito a farne altri, più siamo meglio è.

Fiordisale, Lo, Lory, Anna, Bicece, Susina, Sandra, Alex, Enza, Brii, Jaio, Mucca Pazza, Aiuolik, Fra, Giovanna, Artemisia, Elisabetta.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓