Verdure con salsa di tahina

Può essere un’alternativa all’insalata russa, un’alternativa salutare macrobiotica.
La salsina è la stessa di cui parlavo qui.

1 mela
1 sedano rapa
alcune carote
un broccolo
un limone

1 cucchiaio di purea di prugna umeboshi
2 cucchiai di tahina
acqua

Ho tolto la buccia dal limone col rigalimoni, poi ne ho spremuto metà in una bacinella con dell’acqua.
La buccia l’ho messa nella pentola per cuocere a vapore.
Ho pelato e tagliato a dadini il sedano rapa e l’ho messo in acqua acidulata mentre l’acqua nella pentola prendeva bollore, poi l’ho cotto al dente, non deve diventare molliccio, ho cotto poi anche le carote nello stesso modo, ho tagliato la mela a dadini (ho lasciato la buccia) e l’ho messa sempre nella stessa acqua col limone per non farla annerire, ho cotto poi anche il broccolo in cimette, sempre a vapore, con qualche seme di finocchio.
In una piccola ciotolina ho mischiato un cucchiaio di purea di prugna umeboshi e due di tahina, aggiunto acqua fino ad avere una salsina semiliquida, se è poca per le verdure raddoppiate le dosi, se vi piace più acida mettete più prugna, insomma dipende.
Si mischiano bene le verdure cotte con la mela cruda e la salsa, ed è tutto.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓