Tartellette al rabarbaro vegane senza zucchero

• 17 maggio 2009
* dolci, ricette vegane1 Comment

Ehi, ma qualcuno li ha visti i quadrettini colorati che ho messo nell’indice, ricette vegetariane, vegane, eccetera? Mi dovrò inventare un colore per le ricette vegane senza zucchero :-)
Io lo so che qualcuno non ci crederà, ma questa frolla è buona. E’ una frolla all’olio d’oliva con malto, friabilissima e morbida.
Il ripieno è semplice rabarbaro. Ancora, si. Se me ne hanno mandato dell’altro non è mica colpa mia, lo so che non si trova facilmente… comunque secondo me qui ci starebbe molto meglio una frutta dolce, fragole, frutti di bosco, mele, pesche, qualunque cosa di stagione.

Frolla (per 6 tartellette):
150 gr farina 0
2 cucchiai di malto di riso
7 cucchiai di olio evo freddo di frigo
un pizzico di sale

Ripieno:
una costa di rabarbaro, malto

Impastare velocemente gli ingredienti, fare una palla e mettere in frigo nella pellicola per un’oretta.
Tagliare il rabarbaro a dadini di mezzo centimetro e mischiarlo con un cucchiaio di malto.
Togliere la pasta dal frigo e distribuirla negli stampini oliati. Tende a sbriciolarsi e non si riesce a stenderla, ma basta schiacciarla con le dita all’interno degli stampini, poi cuocendo si compatta.
Riempire col rabarbaro e coprire con la restante pasta sbriciolandola con le dita.

Infornare a 180 gradi per 10/15 minuti circa, fino a leggera doratura.

Buonissime anche tiepide, se il sapore dell’olio d’oliva infastidisce basta usare un olio più delicato, girasole per esempio.
Un’altra frolla all’olio, ma con lo zucchero, era questa.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

Ingredienti principali: ,

One Response to Tartellette al rabarbaro vegane senza zucchero

  1. [...] di zucchine con scaglie di parmigiano Crostino di agretti e senape Lasagne di carasau con zucchine Tartellette al rabarbaro vegane senza zucchero Crepes con salsa di [...]

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓