Torta salata tofu fagiolini e porri

• 1 agosto 2009
* torte salateNo Comments

Ormai ho capito che meno ne mangio di latticini meglio è, per cui ecco un’altra cosa vegana, stavolta però il tofu l’ho comprato, c’è un caldo bestiale e faccio meno che posso.

L’impasto è simile a quello che ho fatto un sacco di volte per le torte salate, solo un po’ più spesso.
Il ripieno è vegano, con silk tofu (che è un tofu che non sa quasi di niente e ha la consistenza del budino) e verdure, molto semplice. Potrebbe essere anche chiamata quiche se non fosse che mi scappa da ridere.
Comunque buona. La pasta è friabile, morbida. Calda non l’ho assaggiata ma immagino sia buona anche calda, in inverno, e qualunque verdura va bene. L’ho arricchita con qualche semino.

Pasta:
300 gr farina 0 e 2
5 cucchiai olio evo
un pizzico di sale
mezzo cucchiaino di cremor tartaro di quello già addizionato con bicarbonato
vino bianco q.b.

Impastare e quando è tutto ben amalgamato stendere col mattarello non troppo sottile (3 mm circa).

Ripieno:
un porro, esclusa la parte più verde e dura
olio evo, aglio, zenzero, sale speziato
fagiolini (che per la verità io chiamo cornetti)
400 gr di silk tofu (quello molle nella vaschettina)
un cucchaino di semi di lino tritati al macinacaffè
un cucchiaino di salsa di soia
semi di sesamo e girasole

I fagiolini erano stati cotti il giorno prima a vapore senza niente oltre l’acqua.
I porri sono stati passati in padella con olio evo, aglio, zenzero e sale speziato e stufati con l’aggiunta di mezzo bicchiere di acqua di cottura dei fagiolini, poi uniti al tofu (cui avevo aggiunto un cucchiaino di semi di lino tritati fini e uno di salsa di soia) e ai fagiolini tagliati a pezzetti.
Con quest’impasto ho farcito la torta e poi ho cosparso di semi di sesamo e girasole. Ho infornato a 180 gradi per circa 40 minuti, fino a doratura leggera.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

Ingredienti principali: , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓