Valcalepio

• 7 giugno 2010
- foto12 Comments

Quando da casa mia, guardando verso sud, vedo le montagne in lontananza, moooooolto in lontananza, allora vuole dire che è veramente una giornata limpida. Perchè quelli sono gli appennini e in mezzo c’è tutta la pianura padana. Lunedì scorso era un giorno di questi. Giorno da foto.
Ho pensato di andare in un paio di posti dove a nessuno verrebbe in mente di andare a fare foto, forse neppure di fermarsi andando al lago, molto normali, vicini, in piena zona valcalepio, parente povera della famosa franciacorta.
Ogni paese, tranne il mio dove la chiesa sembra una fabbrica, ha le sue bellezze cui non si fa caso. Quasi tutti sono di origine medievale, hanno quel che resta di una rocca un castello una torre i vicoli, quasi tutti hanno una chiesona rinascimentale magari dentro un po’ barocca e chiesine di campagna, spesso romaniche, e villone antiche. E poi, schivando enormi ordinate zone industriali-artigianali fatte di fabbrichette di guarnizioni bottoni e passeggini, la natura che bisogna un po’ cercarla ma in collina ancora c’è e basta poco ti ritrovi in montagna.
Posti normali.












 

12 Responses to Valcalepio

  1. Saretta scrive:

    Che belle foto Stella!Nessuno è porfeta in patria nevvero?Nemmeno i paesini delle nostre zone!
    Brava è bello che qualcuno li segnali.
    Bacione

  2. simoff scrive:

    ah che gioia …la normalità! ce n’è bisogno in questo mondo in cui tutto viene urlato ..il piacere delle piccole cose, della bellezza e armonia dellea pietra, delle case, delle piazze, delle chiese di un tempo…il rumore dei passi sul selciato, poche persone in giro..lo spazio tutto per noi e questa luce….grazie di questa passeggiata, stella.

  3. marcella scrive:

    Stupende queste foto!
    Penso che nei nostri paesini ci sia una magia unica: antiche mura, chiese di campagna, vecchie (o antiche) case. Poca gente, pochissime urla, tutto più rilassato, più verde, e più in armonia con la natura.
    Io le vacanze vado a farle, quando mi è possibile, in posti che la “massa” non sa neanche dove sono. Non sono mai stata alle maldive, o in america, ma ho visto dei paesaggi bellissimi in Italia!
    Ah, dimenticavo: quest’anno sono particolarmente affascinata dai papaveri, che purtroppo non sono dove dovrebbero essere, cioè nei campi di grano.
    Che belli che sono!!!!
    Grazie per questa passeggiata virtuale nella bergamasca!

  4. stelladisale scrive:

    simoff, grazie a te, si che gioia è vero :-)

    marcella, si belli i papaveri, pensa che ho fotografato cose che non avevo mai visto e sono qui a due passi, ho preso la scusa delle foto per andare a curiosare, perchè si passa sempre solo sulla provinciale, hai visto le foto di elga che belle? quello si che è un campo di papaveri… http://semidipapavero.blogspot.com/2010/05/vi-regalo-un-papavero.html

  5. stelladisale scrive:

    saretta, scusa, mi stavo dimenticando e non sopporto quelli che non rispondono ai commenti, si, dai nel loro piccolo sono carini sti paesi, se invece di un mare di tralicci ci fosse quello vero ;-)
    e ti faccio anche gli auguri per domani in anticipo, così non mi dimentico…

  6. marcella scrive:

    Ho visto le foto che mi hai segnalato: bellissime!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ecco, appunto.
    Basta uscire dalla provinciale e ….

  7. jacopo scrive:

    Posti “normali” eh !?! Te pòssino !!! Sono uno spettacolo !!!
    Ma toglimi una curiosità: sono disabitati ? :-D I posti che preferisco, silenziosi, pieni di verde e di storia, zero macchine, zero persone urlanti, zero telefonini… solo serenità e sole :-D

  8. jacopo scrive:

    Dimenticavo: auguri per i 3 anni del blog !!! :-D

  9. stelladisale scrive:

    grazie jaio :-) son volati sti tre anni…
    ahah la devo smettere di fare ste foto che poi se la gente viene qui rimane delusissima :-)
    no dai son posti normali, sono io che taglio via quello che non mi piace e che vado in giro quando gli altri lavorano…

  10. Ba scrive:

    A proposito di papaveri: spesso dove ci sono i papaveri c’è la camomilla. La riconosci dall’inconfondibile profumo….
    Sabato ti avevo portato un pò di quella che ho raccolto l’anno scorso, ma purtroppo è andata che non ci siamo viste!

  11. stelladisale scrive:

    ho visto qualcosa che sembrava camomilla vicino ai vigneti ma ero in macchina, proverò a fare un giro a piedi… grazie comunque per il pensiero :-)

  12. Ba scrive:

    Ah, e complimenti per le foto!! veramente belle!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓