Montisola ancora

• 1 settembre 2010
- foto9 Comments

Vi porto a fare un giro in battello, un giretto corto, Iseo – Montisola e ritorno.
Poi facciamo anche un bella camminata tutt’intorno all’isola, il sole è caldo, il cielo è limpido e c’è una bella arietta fresca anche se è ora di pranzo, non c’è afa e non ci si ferma a mangiare che ho a casa il pane a lievitare in forno :-)
Il giro dell’isola erano anni che non lo facevo, ci ho messo meno di due ore senza fermarmi, tranne al volo per fare le foto, in realtà non ero partita per fare tutto il giro ma poi cammina cammina, si stava così bene, ad un certo punto era più corta andare avanti che tornare indietro e allora ho fatto tutto il giro.

Per chi lo volesse fare: la strada è praticamente quasi tutta pianeggiante tranne leggerissime salite nella parte sud ovest vicino a Sensole. E’ quasi tutta al sole tranne un breve tratto nel bosco, perlomeno nelle ore centrali. Ovviamente è tutta asfaltata, occhio ai motorini che sfrecciano velocissimi, di macchine non ce n’è quasi, per i più pigri o per chi volesse salire al santuario c’è un mini pulmino di linea, si possono noleggiare le biciclette a Peschiera, in alta stagione o il fine settimana. Le biciclette si possono anche portare sul battello. Ci sono due linee dirette sempre attive (anche la sera e in inverno) e frequenti dalla sponda bresciana, Sale Marasino-Carzano e Sulzano-Peschiera. Se invece volete fare il giro del lago o arrivare dalla sponda bergamasca i battelli non sono frequentissimi soprattutto in bassa stagione, consultate il sito.

La penultima foto è di Carzano, paese a nord est dell’isola che si raggiunge facilmente direttamente da Sale Marasino. Quei listelli di legno che si vedono sono gli archi che vengono preparati in anticipo per la festa di Santa Croce, che si tiene ogni 5 anni, il 14 settembre. Verranno decorati con fiori di carta fatti a mano dagli abitanti, rami di pino e luci. L’ultima edizione, nel 2005, sono stati realizzati 200.000 fiori, sono fiori bellissimi che sembrano veri e che vengono preparati dalle donne del paese.
Maggiori informazioni e immagini qui.

 

















 

L’altro post di Montisola, di tre anni fa.

9 Responses to Montisola ancora

  1. BARBARA scrive:

    Cheluoghi incantevoli.

  2. lagaiaceliaca scrive:

    posti splendidi! non ci sono mai stata, fai venire voglia…

  3. Sorriso scrive:

    ‘na bellezza!! Il giro dell’isola l’ho fatto sia a piedi che in bici, assolutamente bisogna scegliere il tandem per il divertimento assicurato!
    belle le foto, hai pure scelto un’ottima giornata.
    Sorrisi…

  4. marcella scrive:

    Ma tu guarda questa Stella che posti meravigliosi che mi fa scoprire.
    Grazie!

  5. Alchemilla scrive:

    Sai che da quando conosco il tuo blog mi sento più fortunata ad essere bergamasca?

  6. Maria Rosa scrive:

    Il lago d’Iseo potrebbe essere una meta adatta per una gita fuori porta.

    Intanto ti invito io qui:
    http://zuccheroandcannella.blogspot.com/2010/09/sourdough-baking-wednesday.html

    Lo so che non ti piacciono le competizioni ma qui non c’è gara e non si vince niente

    : )

    N.B.: mi sono munita di agar-agar in polvere e riprenderò a breve i miei esperimenti : ))

  7. stelladisale scrive:

    grazie a tutte :-)

    alchemilla, grazie, a volte non ci si accorge di vivere in un bel posto, nonostante tutto,
    e che magari in altri posti quel nonostante tutto sarebbe molto peggiore da sopportare :-)

    maria rosa grazie vengo a vedere di cosa si tratta :-)

  8. golosastro scrive:

    eh, quando la mattina il cielo è blu e vado a lavorare, penso : chissà se Stella oggi andrà a farsi un giretto? bingo!

  9. saretta scrive:

    Ciao Stella!!!Ehehe beata te che puoi scorazzare per quei bei posti durante la settimana :) Montisola è bellissima, devo tornarci presto!
    Bacini

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓