Grazie

• 2 gennaio 2011
- pensieri vari38 Comments

Cosa ho fatto nel 2010.
Magari uno non ci fa caso ma in un anno se ne fanno di cose, e questo è solo quello che mi ricordo.
Ho letto, come sempre, parecchi libri. Quelli sotto.
Ho cambiato casa al blog, ad aprile (e spero che ormai tutti se ne siano accorti).
Ho conosciuto lei, lei, lei, lei, lei, lei, lei e lei e marcella che non ha il blog, se ho dimenticato qualcuno scusate.
Sono stata qui, qui, qui, qui, e qui.
Ho comprato una macchina da cucire.
Ho visto un sacco di film soprattutto ad agosto, quelli sotto, tutti al cinema che quelli che ho visto alla tele chi se li ricorda e poi i film vanno visti al cinema, ho provato a guardarne alcuni sul pc ma non ci resco, è come mangiare roba liofilizzata.
Ho aperto un sito dove vendo le borse di stoffa.
Ho rivisto amici, mangiato qualche volta al ristorante e un paio di volte sono perfino entrata in un bar.
Ho cucinato, fotografato e messo ricette nel blog.
Ho gironzolato, fotografato e messo foto nel blog.
Ho ritrovato la Carla dopo tanti anni, anzi lei ha trovato me, in facebook.
Ho conosciuto i miei vicini di pianerottolo.
Ho trovato una parrucchiera che usa prodotti naturali, legge i libri e non guarda la tv.
Mi si son rotti due televisori, due, un pezzo di caldaia, lo scanner e il monitor del pc.
Ho visto Travaglio a teatro.
Ah poi ho lavorato, anche.
Ho letto giornali online, blog e siti, e ho dato ogni giorno un’occhio veloce ai 609 blog che ho nel reader.
E mi sono incazzata perchè non siamo un paese civile e mi sono commossa perchè nonostante tutto lo siamo.
E mi sono stupita di vedere che ogni giorno migliaia di persone vedevano il mio blog e me le sono immaginate tutte davanti a me e m’è preso il panico.
Insomma un normalissimo indispensabile anno pieno di cose ma che senza di voi non sarebbe stato lo stesso anno e allora:
GRAZIE!

I film che ho visto:

La donna della mia vita – Luca Lucini
Stanno tutti bene – Kirk Jones
La passione – Carlo Mazzacurati
La solitudine dei numeri primi – Saverio Costanzo
La prima cosa bella – Paolo Virzì
Il concerto – Radu Mihaileanu (bello bello bello)
Il nastro bianco – Michael Haneke
Lo spazio bianco – Francesca Comencini
Mine vaganti – Ferzan Ozpetek
Invictus – Clint Eastwood
Basilicata coast to coast – Rocco Papaleo
Il dubbio – John Patrick Shanley
Il riccio – Mona Achache
Gli abbracci spezzati – Pedro Almodovar
Happy family – Gabriele Salvatores
Cosa voglio di più – Silvio Soldini
L’uomo nell’ombra – Roman Polanski
A single man – Tom Ford
Chery – Stephen Frears
Welcome – Philippe Lioret

I libri che ho letto (sono tutti qui senza recensioni ma con le stellette):

Il tempo che vorrei – Fabio Volo
Il bambino che sognava la fine del mondo – Antonio Scurati
Scintille – Gad Lerner
Le perfezioni provvisorie – Gianrico Carofiglio
La porta chiusa – Anne Holt
La piazza del Diamante – Mercè Rodoreda
A un cerbiatto somiglia il mio amore – David Grossman
La donna abitata – Gioconda Belli
Bilal. Viaggiare, lavorare, morire da clandestini – Fabrizio Gatti (da leggere assolutamente)
Le quaranta porte – Elif Shafak
Kafka sulla spiaggia – Haruki Murakami
Nel mare ci sono i coccodrilli. Storia vera di Enaiatollah Akbari – Fabio Geda
La caccia al tesoro – Andrea Camilleri
Giochi sacri – Vikram Chandra
Il paziente inglese – Michael Ondaatje
Sette tipi di ambiguità – Elliot Perlman (bellissimo)
Molto forte, incredibilmente vicino – Jonathan Safran Foer
Chéri – Colette
Lo spazio bianco – Valeria Parrella
Acciaio – Silvia Avallone
Mystic River. La morte non dimentica – Dennis Lehane
Leielui – Andrea De Carlo
XY – Sandro Veronesi
Io e te – Niccolò Ammaniti
Tre dollari – Elliot Perlman
Bologna permettendo – Mattia B. Bagnoli
Zeitoun – Dave Eggers (da leggere assolutamente)

38 Responses to Grazie

  1. lisa carmen scrive:

    Ma grazie a te!
    Ti ho “scoperta” da poco e mi piace molto il tuo blog.
    Buon anno anche da parte mia :)

  2. Felix scrive:

    Grazie a te Stella!
    Tanti cari auguri per il Nuovo Anno :)

  3. Ely scrive:

    Grazie a te! il tuo blog mi è sempre piaciuto e anche quello che scrivi oltre alle ricette, io sono una di quelle sveglione che non ti trovava più ed oggi per incanto eccomi qui! buon anno! Ely

  4. gaia scrive:

    ciao stella,
    tantissimi auguri per il 2011!
    anche io questa estate ho letto il libro di Grossman e sono curiosa di sapere che cosa ne pensi perchè io sono rimasta molto perplessa dalle prime 200pg per poi esserne ammaliata e catturata fino alla fine…
    un abbraccio
    gaia

  5. Patrizia scrive:

    Fantastico mia cara e fantastico sarà anche il prossimo, io tutte ste cose che hai fatto tu proprio non le ho fatte, ne ho fatte altre diverse e quello che purtroppo pero’ mi dispiace non aver letto questa marea di libri che tu hai letto :) una bella sfida per il prossimo;-)

  6. Sissa scrive:

    Tra le migliaia di persone che guardano il tuo blog ci sono anche io! Auguri per un altro anno sereno edvindispensabile..
    Ciao,
    Sissa

  7. stelladisale scrive:

    gaia, a me piace molto grossman e anche questo mi è piaciuto molto, credo mi abbia annoiato un po’ alla fine, forse, ma scrive così bene…

    tanti auguri a tutte :-)

  8. sara - meringhe scrive:

    Cara Stella, questo è ufficialmente il più bel post di inizio anno che ho letto oggi. Bellissimi i film (li ho visti quasi tutti anch’io) e tra i libri molti li ho letti e molti sono tra quelli in lista d’attesa.
    Tanti tanti auguri da una che ti legge sempre e non commenta mai, e che fa borse di stoffa e che su un sacco di cose la pensa come te.
    Buon 2011

    sara

  9. lagaiaceliaca scrive:

    tanti auguri di buon anno, che il prossimo sia almeno altrettanto intenso di quello che è passato!

    e dico almeno altrettanto perché dobbiamo smettere di dire sempre “più più più”, quest’idea che le cose vanno meglio sono se crescono è da abolire.

    un abbraccio condiviso

  10. stelladisale scrive:

    grazie sara, bello vedere gente invisibile che diventa visibile, tanti auguri :-)

    lagaiaceliaca, si io sono per la decrescita, perlomeno quella economica, dovremmo smetterla di correre visto che stiamo andando dritti contro un muro, no? :-)
    baci

  11. Sorriso scrive:

    Buon anno!!!
    Carinissimo questo post! La maggior parte dei film li abbiamo visti insieme, forte!!! :)
    I libri sono veramente tanti, li mangi!
    un abbraccio ed un Sorriso…

  12. stelladisale scrive:

    e infatti grazie a te quest’anno ho battuto il record :-)
    bacioni buon anno

  13. barbara scrive:

    Mi piacciono questi bilanci con tutti i libri letti e i film visti, anch’io tengo il conto. Kafka sulla spiaggia è tra i libri più belli e particolari che ho letto nel 2010. Ti auguro un felice anno nuovo!!!

  14. Edda scrive:

    Grazie a te per questo spazio ma anche per questo grande messaggio d’ottimismo, le tue proposte di film, la sensazione che la vita possa essere bella e ricca nelle piccole cose. Ti auguro un anno ancora più bello!

  15. lelli scrive:

    Cara Stella,non hai fatto niente!(come direbbe il ministro del tesoro,la cultura non da da mangiare, correggimi se sbaglio).Io invece ti faccio i complimenti per la nuova ricettina che ho trovato(zenzero),le dritte sui libri,qualcuno di questi l’ho letto e sui film.Ti faccio i migliori auguri di un buon proseguo delle tue attività, nel tempo che verrà…

  16. stelladisale scrive:

    barbara, si, bellissimo, ne ho letti altri due suoi ma questo è il più bello… tanti auguri

    edda, ma grazie, io ci credo, la vita sono piccole grandi cose, niente più, un bacione

    lelli, grazie, l’italia potrebbe viverci di cultura se solo non avesse dei rimbambiti al potere, la cultura è tutto, dalla cucina all’alta tecnologia alla musica all’arte al paesaggio alla moda allo spettacolo, figuriamoci se non ci si mangia… baci tanti auguri

  17. Aiuolik scrive:

    Ma sai che questa cosa di fare il riassunto di un anno così nero su bianco non l’avevo ancora fatta nonostante spesso ci pensi e ci ripensi? Se penso al 2010 penso alle cose più negative che mi sono successe (e non sono state poche, purtroppo) e alle più bellissime (e ce ne sono state, per fortuna)…ma un elenco così…mi hai messo voglia di farlo pure io (ma non da pubblicare, tutto per me!).

    Ti faccio tanti auguri per il 2011 e speriamo di riuscire a fare di più e di meglio!

  18. stelladisale scrive:

    aiuolik, grazie tanti auguri anche a te, si è un bell’esercizio fare l’elenco delle cose fatte :-)

  19. chocolat scrive:

    Ne hai fatte di cose…e’ un buon modo di andare avanti, fermarsi un attimo e vedere cosa abbiamo fatto, cosa dobbiamo fare,cosa vogliamo fare…grazie per lo spunto di riflessione.

  20. stelladisale scrive:

    grazie a te chocolat, mah a qualcuno sembreranno pochissime forse :-)

  21. marcella scrive:

    Torno or ora dalle montagne e mi vedo citata in un tuo post: questo sì che è un regalo!
    Condivido l’idea del ricordare ciò che si è fatto, più di quel che si farà; è un momento introspettivo con cui si può far pace con se stessi, soprattutto per ciò che di non positivo c’è inevitabilmente stato.
    Complimenti vivissimi per i film visti (io sono a quota zero!) e per i libri letti (lì invece come numero ci siamo, ma come contenuti manco a parlarne!),
    P.S. mi intersserebbe conoscere la tua parrucchiera: passare indirizzo, please! :-)
    P.P.S. invidia pura per Travaglio a teatro!

  22. stelladisale scrive:

    marcella, io non ho idea di quello che farò nel 2011, è già tanto che mi ricordo quello che ho fatto, anzi l’ho fatto apposta l’elenco, per ricordarmelo :-)
    non so se ti conviene venire fino in provincia di bergamo da piacenza per la parrucchiera :-)

  23. saretta scrive:

    Che grande annata cara Stellina!Complimenti davvero, sei una persona ricca che trasmette tanto a chi ti sta attorno!Ti abbraccio forte augurandoti un anno di felicità e luce!
    Bacioni

  24. stelladisale scrive:

    saretta, bentornata! :-) grazie, tu sei troppo buona, baci

  25. marcella scrive:

    Eh, eh, allora chiedi alla parrucchiera di Bergamo se ha una collega a Piacenza! :-)

  26. Baol scrive:

    Con un lieve ritardo ma ancora validi (credo)

    BUON ANNO

    Anche io ho messo l’elenco dei libri…dei tuoi ne ho letto uno solo, le perfezioni provvisorie, molto bello

    ciao!

  27. stelladisale scrive:

    buon anno baol anche a te, penso sempre a te quando leggo i libri di carofiglio perchè sei l’unico di bari che “conosco”, dimmi che c’è davvero una libreria aperta di notte col proprietario che fa le torte, per favore :-)

  28. isafragola scrive:

    Chissà se mi immagini anche mentre rido e sorrido leggendo questo post! Grazie Stella, incontrarti e ritrovarti è sempre fonte di grande ispirazione per me. Ti ruberò libri, film e ricette. Echissà che un giorno riesca a sdebitarmi. Auguri di buon anno per la tua vicina e lontana dai fornelli.

  29. stelladisale scrive:

    isa, ceeerto che ti immagino :-) grazie, per me è un gran regalo pensare di far sorridere qualcuno

  30. Lo scrive:

    che bello questo reso conto di anno, che bello che ci sono pure io tra le cose fatte da te…che bello…sai è energico letto così in un fiato!
    un bacione e buon anno

  31. stelladisale scrive:

    baci lo, buon anno anche a te, speriamo di rivederci nel 2011 :-)

  32. Mila scrive:

    Leggendo ciò che tu sei riuscita a fare…io mi sono depressa…perchè neanche un quarto, io ho fatto…mi dici qual è il tuo segreto? ciao, Mila

  33. stelladisale scrive:

    ciao mila, a me sembravano poche :-)
    ti assicuro che alcune cose sono casuali, e se anche ne avessi fatte la metà sarebbe stato lo stesso un bell’anno…

  34. simoff scrive:

    cara Stella, con i tuoi bilanci mi stimoli a fare il mio….un anno ricco e tu sai coglierne ogni aspetto…sei una persona forte e dolce, determinata e sensibile, colta e alla mano, coerente,e potrei continuare a lungo…fa bene leggerti… ma ora la notizia che ti darò non so se sarà del tutto gradita…le “catenelle” non mi piacciono e forse la pensi come me…ma questa è una catenella di affetto (così la intendo io) e allora giocoforza ti dovevo mettere fra le perline preziose…accettala così.. e per capirmi (sono sempre un po’ fumosa…eheh) leggi qui:
    http://ziziscimmiettacuriosa.blogspot.com/2011/01/un-premio-da-condivideree-sunshine.html
    e che il 2011 ti e ci porti tante cose belle da condividere!!!un abbraccio

  35. stelladisale scrive:

    simoff, quanti complimenti! e poi tacchete mi rifili il meme-premio, eh? ok grazie anche per quello ma non offenderti se la rompo la “catenella” :-) baci

  36. adry scrive:

    ciao…ti ricordi di me???ho provato a lasciare qui dei commenti,ma nn li vedo??!!!
    Avrò pasticciato come al solito!!!!
    adesso sono anch’io su blogger,ma molto ,molto algli inizi…il tuo blog è bellessimi ed adeso ancora di più..ciaoooo,un saluto affettuoso,adry

  37. stelladisale scrive:

    no adry non mi ricordo, e non mi risultano altri commenti oltre a questo, se hai un blog ti consiglio di scrivere l’indirizzo quando commenti, per farlo conoscere, ciao :-)

  38. valentina scrive:

    premetto scusa per il ritardo.. ma grazie a te, grazie che hai fatto si di passare una bellissima giornata all’insegna di risate e scambi opinione.. sei davvero una persona meravigliosa.. appena c’è un po’ più caldo vengo dalle tue parti.. bacino

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓