In battello sul lago d’Iseo terza parte

• 6 settembre 2011
- foto6 Comments

Dicevo che Lovere è un gran bel posto. In queste foto c’è pure il mio liceo. Artistico. E quel palazzo enorme neoclassico (che visto dal lago sembra ancora più enorme e più neoclassico) è il posto dove per anni sono andata a lezione di piano, mette un po’ di mal di pancia pure a voi guardandolo? Lovere è il posto che più ho frequentato per tutta la mia adolescenza e anche prima. Ogni angolo per me è un ricordo di qualcosa o qualcuno, me ne sono resa conto proprio in quella oretta scarsa in cui ho fatto queste foto un po’ di corsa aspettando di ritornare col battello. Poi, tornando, si vede la sponda nord del lago dove c’è la foce dell’Oglio, Pisogne sulla sponda bresciana e poi lo so penserete che il ritorno non ve lo mostro che tanto i posti son gli stessi.
E invece no! La luce era di-ver-sis-si-ma! S’è pure aperto leggermente ed è uscito uno spiraglio di sole tra le nuvole, al ritorno! Nel prossimo post. L’ultimo.
Non mi interessa se non vi interessa e preferireste del panettone grigliato spalmato di maionese ;-)

Lovere:











Si riparte:


Il lato nord del lago:

Pisogne:

6 Responses to In battello sul lago d’Iseo terza parte

  1. Elena scrive:

    Interessa, interessa…e poi il blog è dichiaratamente “Ricette, pensieri e immagini” no?
    suoni ancora il pianoforte? sai, siccome mi occupo di musica, sono curiosa…mi hai fatto comunque venire voglia di tornare a Lovere

  2. stelladisale scrive:

    elena, no non suono più, ti occupi di musica in che senso? insegni?

  3. Elena scrive:

    Sì, sono diplomata in pianoforte e insegno storia della musica nella scuola civica…

  4. brii scrive:

    ecco potrebbe sembrare il nostro lago!! mi piace tantissimo!
    bellissime foto, e si…va benissimo anche senza panettone con la maionese!!
    baciusssss
    brii

  5. stelladisale scrive:

    brii, non lo conosco molto il lago di garda ma in fondo si assomigliano sempre un po’ i laghi, per una volta il lago più bello d’italia lo potresti tradire ;-) bacibaci

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓