Marina di Campo e la nave – Isola d’Elba

• 1 ottobre 2011
- foto2 Comments

Ultimo post, qualche foto di Marina di Campo, carina pure lei anche se non la sceglierei per le vacanze, molto “normale”, ci sono campeggi, l’acquario, anche l’aeroporto. Mi è piaciuto il borgo sotto la torre con le barche dei pescatori e i ristorantini, un po’ simile a quello di Marciana Marina, ho mangiato la cecina, con l’accento sulla i, praticamente la farinata, ma in toscana si chiama cecina.
Nell’ultima foto si vede Marina di Campo dalla strada del monte Perone, in una foschia da calura.

 







Le ultime foto sono dell’andata e del ritorno. La differenza la si vede dal cielo, al ritorno c’erano le nuvole. L’Elba è uno di quei posti che lo si vede già prima di arrivare che è bello, si costeggiano queste montagne verdi incontaminate che si buttano nel mare senza spiaggia, si vede Montecristo con la casetta bianca e in lontananza il Giglio e poi Portoferraio che da lontano è bellissima con le sue fortezze e si è già capito di aver scelto il posto giusto prima di arrivare in porto.
Fine della vacanza.

 






2 Responses to Marina di Campo e la nave – Isola d’Elba

  1. Jas scrive:

    Ciao, ci deve essere un feeling particolare tra Capo Sant’Andrea e i foodblogger! Due anni fa sono stata al Sant’Andrea e quest’anno al Cervia. Che dire mi sono trovata benissimo in entrambi. Dal giardino del Sant’Andrea la vista sul mare è stupefacente, ti strappa il cuore e la cucina di Sauro è stata la migliore che abbia mai trovato in un albergo. Avevamo una bellissima camera con il soppalco, così c’era pure un po’ di intimità per noi vecchietti. I ragazzi, di sotto, potevano farsi i fatti loro senza disturbarci.
    Il Cervia ha un’impostazione molto più cool e ha il grandissimo vantaggio di essere molto vicino al mare. La cosa che mi è piaciuta di più (a parte il meraviglioso parco e il sorriso caldissimo di Francesca)è stato il piccolo giardino arroccato sulla spiaggia: una piccola oasi di pace dove farsi emozionare dal mare.
    Quando torno da Capo Sant’Andrea mi sento come quelli della pubblicità delle crociere ;-)

    • stelladisale scrive:

      ma dai sono contenta di non essere l’unica che si è innamorata di quel posto :-) si, gli alberghi sono diversi ma belli tutti e due…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓