Per la liberazione di Rossella Urru

• 29 febbraio 2012
- pensieri vari3 Comments

Oggi è il bloggin day* per Rossella Urru.
http://www.rossellaurru.it/

Rossella Urru è una cooperante italiana rapita il 23 ottobre 2011 in Algeria con due colleghi spagnoli.
29 anni, rappresentante della ONG Comitato Italiano Sviluppo dei Popoli (Cisp), Rossella lavora da due anni nel campo profughi Saharawi di Rabuni, nel sud ovest dell’Algeria, coordinando un progetto finanziato dalla Comunità europea.

Per informazioni più precise sul rapimento di Rossella Urru vi rimando all’appello di Donne Viola.

Chi dice che quest’anno il festival l’ha vinto Geppi Cucciari secondo me ha ragione. Di colpo, quasi fuori tempo massimo quando molti dormivano, ci è arrivata questa botta di realtà che ci ha ricordato che il mondo reale è un’altra cosa, che le donne sono altre, anche.
Molti di noi sapevano da mesi di questa ragazza rapita, grazie a internet e ai siti di informazione alternativa che menomale che ci sono, ma molti l’hanno conosciuta in quel momento.
Perchè purtroppo se ne parla pochissimo e non è neppure l’unica, attualmente sono 10 gli italiani scomparsi all’estero, su e-il mensile un altro approfondimento.

*Il “bloggin day” è un giorno in cui un gruppo di blogger decide di parlare di un unico argomento. Allo scopo di sensibilizzare quante più persone possibili e di far parlare anche i media del rapimento di Rossella Urru, il 29 febbraio 2012 i blogger dedicano il proprio post a questo argomento.

Qui l’elenco dei blog partecipanti.

3 Responses to Per la liberazione di Rossella Urru

  1. laura4 scrive:

    Io faccio parte di quelli che non sapeva…grazie di aver fatto conoscere questa realtà dolorosa

  2. simoff scrive:

    grazie, sei sempre stimolante …e in cose importanti come questa…fatto il post e condiviso il mio ed altri su fb… un abbraccio

  3. stelladisale scrive:

    grazie a te laura

    simoff, l’ho visto il tuo post, grazie a te, baci :-)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓