Lasagne branzino e mandorle

• 20 settembre 2007
* pasta, * pesceNo Comments


Credetemi, sotto quell’arricciatura di pasta e mandorle c’è anche del branzino.
E’ solo che mi piace tantissimo la pasta all’uovo croccante e un giorno o l’altro ne metterò in forno una teglia solo cosparsa di parmigiano :-)
Allora, partendo dal presupposto che io il pesce odio pulirlo, sezionarlo, sfilettarlo e non ne sono neppure capace, queste lasagne le ho fatto così:
Ho cotto al vapore 5 minuti un branzino intero, pulito, per la precisione surgelato, ma buono.
Ho tolto la polpa, tenuto da parte e messo la carcassa nell’acqua, con scalogno e qualche erbetta e spezia e cotto ancora una mezz’oretta per avere un brodo.
La pasta fresca fatta nel solito modo l’ho cotta al dente.
Ho filtrato il brodo e ho fatto una salsina liquida con 3 cucchiai di olio d’oliva e 5 di farina di mandorle, aggiungendo il brodo di pesce.
Ho composto a strati le lasagne (filetto di branzino, salsa, pasta, ecc…) finendo con una spolverata di mandorle tritate e un filo d’olio evo.
In forno a 180 gradi finchè non è gratinato bene.

Da provare anche la versione cannelloni che forse si presenta meglio, e magari dello zafferano nella pasta per dare un tocco di colore e di profumo in più.

Ingredienti principali: ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓