Ravioli all’arancia

• 19 dicembre 2007
* pastaNo Comments

Questi ravioli li ho copiati da Mik erano troppo carini così a forma di stella e poi io adoro la scorza d’arancia. Ho leggermente modificato la ricetta.

per il ripieno:
200 gr. di ricotta
1 patata cotta e schiacciata
abbondante parmigiano grattugiato
noce moscata, sale, pepe

per la pasta:
200 gr. di farina 00
2 uova
1 pizzico di sale
un cucchiaio di olio evo
acqua tiepida

per la salsa all’arancia:
2 arance bio
2 cucchiaini di amido di mais
2 cucchiai di burro
sale, pepe

Si prepara la pasta con farina, uova, sale, olio, acqua e la si lascia riposare almeno un’oretta. Si prepara il ripieno schiacciando bene la ricotta e la patata, unendo sale, pepe, noce moscata e abbondante parmigiano.
Si fanno poi i ravioli con una formina a stella o come si vuole, chiudendo bene con la forchetta i bordi.
Mentre bolle l’acqua si toglie la scorza dalle arance con il rigalimoni o con una grattugia, si spreme il succo e lo si mette in un padellino con la buccia, si sala leggermente, si aggiunge l’amido di mais e si cuoce pochi minuti finchè non si rapprende leggermente, poi si unisce il burro e si scioglie bene ma senza cuocere, si condiscono i ravioli mescolando bene, se serve si può aggiungere un po’ di acqua di cottura per legare meglio, si spolvera con pepe e si serve immediatamente.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

Ingredienti principali: , , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓