Torta di mele e mandarini

• 4 dicembre 2008
* dolciNo Comments

Ultimamente in giro ho visto torte di mele di tutti i tipi, alla fine ho fatto una roba diversa con quello che avevo, manca solo il burro e poi è proprio una torta classica, il gusto del cardamomo è particolare, se non vi piace potete usare la classica cannella che con le mele ci sta sempre bene.

1 kg circa di mele
4 mandarini bio
3 uova
6 cucchiai di zucchero di canna integrale
150 gr farina 00
150 gr fecola di patate
200 ml latte
1 cucchiaio raso di cremor tartaro (di quello già addizionato con bicarbonato)
1 pizzico di sale
3/4 bacche di cardamomo
mezzo cucchiaino di vaniglia in polvere

Togliere la buccia ai mandarini col rigalimoni e spremere il succo, tagliare a fettine le mele sbucciate e metterle nel succo di mandarino con le bucce e 3 cucchiai di zucchero.
Togliere i semi alle bacche di cardamomo e pestarli, unirli alla farina setacciata, alla fecola, al lievito e alla vaniglia.
Sbattere le uova con 2 cucchiai di zucchero e un pizzico di sale, aggiungere la farina col resto, amalgamare bene e poi aggiungere a poco a poco il latte.
Versare l’impasto in una teglia, io ho usato una teglia in ceramica con carta forno bagnata e strizzata, versare sopra l’impasto le mele con il succo e schiacciare bene in modo che vadano a fondo nell’impasto. Cospargere con un cucchiaio di zucchero.
Infornare a 180 gradi per 45 minuti circa.

vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

Ingredienti principali: , , ,

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓