Muscolo di grano coi 3 funghi

• 22 novembre 2010
* piatti unici, ricette vegane11 Comments
 

Tre settimane fa al bioveganfest ho comprato del muscolo di grano, per curiosità. Assomiglia al seitan solo che oltre al glutine ci sono dei legumi per cui sono proteine vegetali complete, lo si cucina come fosse carne.
La stessa ricetta si può fare senza muscolo di grano, con del seitan o anche solo con i funghi, in quel caso va benissimo anche per condire la pasta.
I funghi shiitake fanno benissimo, abbassano il colesterolo, la pressione alta (se l’avete bassa mangiateli la sera piuttosto che la mattina), alzano le difese immunitarie e molto altro che trovate qui

200 grammi di muscolo di grano
4/5 funghi shiitake secchi
una manciata abbondante di funghi porcini secchi
un cestino di funghi pleurotus bio freschi
olio extra vergine d’oliva
uno spicchio d’aglio
un pezzetto di zenzero fresco
semi di cumino e senape
un cucchiaino di vaniglia bio in polvere
sale affumicato
pepe misto

Ho ammollato per un paio d’ore i funghi secchi (shiitake e porcini), poi li ho scolati, strizzati, tagliati a pezzi grossi i porcini e a pezzettini piccoli gli shiitake (il gambo si butta perchè è troppo duro). Ho tenuto da parte l’acqua filtrata.
Ho grattugiato con la solita grattugina salentina di ceramica lo zenzero e l’aglio e li ho messi in padella con un giro d’olio e i semi di cumino e senape, ho lasciato insaporire qualche minuto e poi ho aggiunto i funghi secchi. Dopo una decina di minuti ho aggiunto il muscolo di grano tagliato a dadini e i funghi freschi tagliati a pezzi grossi, ho salato e pepato e aggiunto anche la vaniglia, poi ho lasciato insaporire bene per qualche minuto e quando si stava per attaccare ho aggiunto acqua dell’ammollo dei funghi, ho cotto ancora 20 minuti circa e poi spento. Lasciato riposare e riscaldato è più buono.
Insieme ci abbiamo mangiato la polenta quella vera, che trovate qui.

Vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

Ingredienti principali: , ,

11 Responses to Muscolo di grano coi 3 funghi

  1. Lo scrive:

    mmm…il muscolo di grano ancora non l’ho provato…assaggiato in fiera ma non provato…la tua ricetta è invitante :)

  2. stelladisale scrive:

    lo, mah non è che mi facciano impazzire ste cose, mi piace provarle per curiosità ma preferisco il seitan fatto in casa… baci :-)

  3. marcella scrive:

    Neanch’io ho mai provato il muscolo di grano, e mi piacerebbe farlo.
    Io gli shitake li mescolo ai porcini, perchè non sanno di niente, oppure faccio la zuppa con i suddetti.
    Per la macrobiotica, però, la polenta non si mangia con il seitan (o muscolo di grano)! ;-)

  4. stelladisale scrive:

    no marcella, lo so, ma chissenefrega! col sughetto di funghi ci sta benissimo :-)

  5. ciciuzza scrive:

    ma sai che non conoscevo il muscolo di grano.. adesso sono curiosa!! :) molto interessante anche l’accostamento di vaniglia e cumino.. come era??
    un bacio.. le tue borse sono bellissime, conosci questo sito? http://www.annamariahorner.com/ le sue stoffe sono da capogiro. un bacio!

  6. marcella scrive:

    Eh, eh!!!
    Giusto: e poi uno mica mangia polenta e seitan tutti giorni!!!!!

  7. stelladisale scrive:

    ciciuzza, la vaniglia la metto sempre nei funghi, mi piace tantissimo e anche con le altre spezie ci stava bene, grazie per il sito vado a vedere, ciao :-)

  8. Azabel scrive:

    Uff, io il primo pacchetto l’ho fatto fuori ma ‘sto muscolo di grano proprio non mi piace! Il secondo se ne andrà con la tua ricetta, il sughetto promette molto bene… chissà che non riesca a farmelo andare giù ^_^

  9. stelladisale scrive:

    mah io l’avevo assaggiato lassù e mi era piaciuto, non so cosa ci avevano messo, non ho neppure capito se è meglio cuocerlo poco a fuoco alto o tanto a fuoco basso, se lo capisci fammi sapere :-) ti dirò che a me ste robe non è che facciano impazzire, il seitan mi piace solo se lo faccio in casa io che lo lascio morbido e uso la farina buona… il buono di questa ricetta sono i funghi, che su tre uno da sapore l’altro fa bene ma sa di poco e il terzo fa volume e fa pure bene un po’ anche lui, e con le spezie ci stanno benissimo, e la vaniglia da quel tocco particolare

  10. Azabel scrive:

    Boh, a me nemmeno li aveva fatto impazzire ma speravo di poter far di meglio (presuntuosa!).
    Poi beh, nemmeno a me fanno impazzire tante cose… il seitan solo Biolab perché come ti dicevo è più buono di quello che faccio io, a meno che non lo debba tritare che allora pure un po’ più gnucchetto mi va bene. Mopur, quelle cose della wheaty ed altre -poche- cose che ho assaggiato… beh, diciamo che non mi hanno fatto (quasi mai) schifo, ma spessissimo le ho trovate estremamente deludenti. Forse si salva solo il mopur, ma solo affettato finissimo e condito a mo’ di bresaola. Le salsiccette, fettine &co lasciamole perdere… anche se ho sempre il dubbio di non essere stata in grado di cucinarle a dovere, chissà.

  11. Azabel scrive:

    Uh, dimenticavo: quando stavamo per lasciare il banchetto ho visto che il tizio ne stava preparando dell’altro: olio e fuoco alto, però non se e come abbia proseguito.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓