Ravioli di seitan con salsa di ceci al mandarino

• 23 dicembre 2011
* pasta, * piatti unici5 Comments
 
 

Vi faccio gli auguri di buone feste (gli auguri alla anglosassone, “di stagione” mi piacciono molto, comprendono tutte le religioni anche l’ateismo) con una ricetta per delle feste alternative, vegetariane e senza latticini, leggermente speziate, per chi ama i gusti fruttati nel salato, la finta carne vegetale, insomma non per tutti.

Per la pasta:
300 gr farina tipo 2
2 uova
2 cucchiai di olio evo
sale e pepe
poca acqua

Per il ripieno (a occhio):
Seitan alla piastra
fiocchi di riso e di avena
semi di girasole
lievito alimentare in scaglie
1 uovo
timo secco
sale e pepe

Per la salsa:
50 ml succo di mandarino appena spremuto
100 ml acqua di cottura dei ravioli
2 cucchiai di farina di ceci
un cucchiaino di farina di mandorle (o mandorle tritate fini)
curry piccante (o altro masala)
timo secco tritato (o origano o salvia o quello che preferite)
sale e pepe

Tutti gli ingredienti che ho usato sono biologici.

Per la pasta: si setaccia la farina, si aggiungono le due uova e l’olio, sale e pepe, acqua se serve, si impasta e si lascia riposare poi si stende con la macchinetta e si riempiono i ravioli.

Per il ripieno: si tritano i fiocchi con i semi di girasole e il lievito, si tiene da parte poi si trita il seitan, si aggiunge l’uovo, sale pepe e timo, e il trito secco (se non avete i fiocchi va bene anche il pangrattato).

Per la salsa: mentre cuociono i ravioli sbattete energicamente con la forchetta il succo di mandarino con la farina di ceci e quella di mandorle, aggiungete gli aromi sempre sbattendo (deve fare la schiumetta, se preferite usate il frullatore ad immersione), quando i ravioli sono quasi cotti togliete un mestolo di acqua di cottura e aggiungete alla salsa, sbattete ancora e mettete in una padella, aggiungete i ravioli e fate amalgamare un minuto, non si deve rapprendere troppo, decorate con polvere di mandarino.

C’è anche il PDF!

Ingredienti principali: , , , , ,

5 Responses to Ravioli di seitan con salsa di ceci al mandarino

  1. parola di laura scrive:

    buoni questi ravioli e poi ho tutto a casa quindi potrei provare a farli :)

  2. Elena scrive:

    grazie per gli auguri e per la ricetta, grazie per il fatto che ci tieni compagnia con tanta intelligenza e sensibilità

  3. isafragola scrive:

    Auguri Stella, di cuore, al profumo di mandarino.

  4. Sara scrive:

    Davvero interessanti, se non fosse con non voglio evder cibo x i proxx 2 gg!!!!!:)bacione

  5. stelladisale scrive:

    grazie a voi :-)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓