antipasti e aperitivi

Chips di cavolo nero

Chips di cavolo nero

Chips di cavolo nero


Chips di salvia selvatica

Chips di salvia selvatica


cavolo nero

Le chips pronte per essere infornate

Vi avevo avvertito che faccio solo cose semplici! Le chips di cavolo nero sono buonissime e semplicissime.
Adesso è stagione di cavolo nero, lo prendo direttamente dal produttore, a Scanzo.
Si può usare secondo me anche la verza ma non ho provato.
Ho provato invece con la salvia selvatica, buone!


Chips di cavolo nero

Ho tolto dalle foglie del cavolo nero la costa grossa centrale, che si può usare per altro (sugo per la pasta, minestrone).
Ho tagliato le foglie a pezzetti e messo in un unico strato su carta forno sulla placca del forno e anche sulla griglia (riempiendo il più possibile).
Ho sciolto in una ciotolina una presa di sale nell’olio.
Ho provato sia olio e.v. d’oliva che di sesamo, forse le preferisco con l’olio di sesamo. Si possono anche aggiungere spezie varie: pepe, curry.
L’emulsione di olio va pennellata sulle foglie senza esagerare, io uso le dita.
Ho messo in forno a 100 gradi per 20 minuti circa.
Diventano croccantissime!

Si possono anche fare crudiste mettendole in forno a 40 gradi o nell’essicatore che io non ho, proverò la prossima volta visto che ormai m’è venuta la mania delle chips, ma ci vogliono alcune ore.


C’È ANCHE IL PDF STAMPABILE E SCARICABILE!

You Might Also Like