Biscotti al muesli senza zucchero

• 6 aprile 2011
* dolci, ricette vegane14 Comments
 

Ultimamente lo so, posto solo dolci, e oltretutto senza zucchero! Ma potevo resistere ai biscotti di saretta, presi da valina, che li ha presi qui?
No e infatti li ho provati subito, da rifare in infinite varianti perchè sono perfetti per la colazione adesso che fa caldo e non si ha più voglia di avena cotta. Se seguite le ricette con le cup tenete conto che le famose cup ammerrecane sono 240 ml, basta usare un dosatore graduato. Io ho usato la ricetta di saretta ho solo aggiunto il cremor tartaro, e il muesli è d’un altro tipo e poi ho ‘sti semi di canapa da mesi in giro e li devo far fuori.
Se invece del muesli si usa un misto di fiocchi di mais e frutta secca possono diventare senza glutine.
Li ho già fatti in tre varianti diverse e questa è quella che preferisco.

200 gr di muesli alla frutta bio, quello della rapunzel senza zucchero con fichi, albicocche, uvetta, fiocchi d’avena, fiocchi di frumento, semi di lino, semi di girasole
150 gr di farina di grano saraceno bio
2 cucchiai di olio extra vergine di oliva bio
80 gr di succo concentrato di mela bio
40 gr di acqua
mezzo cucchiaino di vaniglia bio in polvere
mezzo cucchiaino di cremor tartaro naturale
di quello già addizionato con bicarbonato e amido (marca biovegan)
1 cucchiaino di semi di canapa bio decorticati

Si mischiano tutti gli ingredienti secchi da una parte, dall’altra tutti quelli liquidi, si uniscono e si mette in frigo mezz’oretta, poi si formano i biscotti, io faccio sempre delle palline schiacciate, non restano ritagli e si fa prima.
Si cuociono a 180 gradi per 10/15 minuti. A me stavano bruciando, non devono diventare così scuri.

Vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

Ingredienti principali: ,

14 Responses to Biscotti al muesli senza zucchero

  1. valina scrive:

    quando ho visto la foto ho detto “Toh, assomigliano ai miei!” :P vien voglia di rifarli! ps : mi spieghi sti semi di canapa che li leggo ovunque e non so che accipicchia sono?

  2. stelladisale scrive:

    :-) i semi di canapa li avevo presi al biovegan fest, anche l’olio, sono buoni da spargere ovunque, come proprietà nutrizionali assomigliano ai semi di lino anzi forse sono meglio: http://shop.ivegan.it/semi-canapa-sativa-decorticati-p-853.html?cPath=46_135

  3. saretta scrive:

    hahah Valina ha creato una catena di Sant’ Antonio!!!!
    Sono davvero buonissimi, devo rifarli che ho un bel muesli a casa.Bacioni ragazze!!!

  4. Baol scrive:

    Belli ‘sti biscotti!

  5. stelladisale scrive:

    saretta, si, io invece vorrei farlo io mischiando le cose che preferisco che credo si risparmi anche, baci

    grazie baol :-) se ti piacciono le cose senza tutto son pure buoni

  6. Sissa scrive:

    Prendo spunto davvero volentieri da questi biscotti! La miscela di muesli la conosco bene per averla in tavola ogni mattina, il grano saraceno conferisce un profumo agli impasti che adoro! Mi chiedevo…. vengono croccanti oppure fragranti? Buona serata,
    Sissa

  7. stelladisale scrive:

    sissa, provali allora, si croccanti e friabili, da biscotto

  8. marcella scrive:

    Cioè… a me tocca andare domani al naturasì per comperare il musli? :-)
    No, no, li faccio con i fiocchi di avena avanzati, e pezzettini di fichi secchi e albicocche secche, che ne dici?
    E al posto dei semi da canapa, metto quelli di lino!
    Vado, li faccio e torno!

  9. stelladisale scrive:

    marcella, no infatti non ha senso comprare il muesli, basta comprare le cose separate e comporlo…

  10. lauretta scrive:

    uffa! non dire così…ho appena comprato il muesli per provarli nel week end! :)

  11. stelladisale scrive:

    lauretta, anche io ho usato quello già pronto :-) poi fammi sapere eh

  12. lauretta scrive:

    dunque, dunque…devo aver combinato qualcosa di storto.
    ingredienti e dosi come le tue.
    tempo in forno 15 minuti a 180° comprovati da termometro nel forno! risultato? bruciacchiati fuori e semi crudi dentro….cosa ho sbagliato?? :(
    e poi avrei una domanda…ma anche i tuoi sono durissimi?

  13. stelladisale scrive:

    no i miei non erano durissimi, erano friabili, cotti e non bruciati, non saprei, forse non si sono cotti dentro perchè troppo grossi? boh

  14. lauretta scrive:

    in realtà li ho fatti piccoli. non so…
    cmq il sapore mi piace moltissimo e li rifarò sicuramente così sperimento di nuovo! :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓