Torta colomba

• 21 aprile 2011
* dolci17 Comments
 

Tranquilli. E’ normale.
E’ una torta normale molto classica, con le uova, lo zucchero e anche la ricotta.
Buona. Richiama lontanamente la colomba per via delle mandorle ma è la classica torta da prima colazione.
L’ho presa dalla Lo, che l’ha presa da “Cucina naturale”, sembra si chiami colomba sarda.
L’ho fatta a modo mio.

300 gr di farina di kamut tipo 2 (lo so non la si trova da nessuna parte ma si può usare la farina che si vuole)
300 gr di ricotta vaccina bio
100 gr di zucchero bio equosolidale di canna integrale + 1 cucchiaio da mettere sopra
3 uova + 1 albume da mettere sopra
80 gr di mandorle con la buccia tritate + alcune intere da mettere sopra
1 cucchiaino di polvere d’arancia (se qualcuno mi chiede cos’è mi giro e me ne vado)
3 cucchiai di liquore cedro/arancia fatto da me (non chiedetemi come perchè ho perso la ricetta ma è buonissimo)
1 bustina di lievito bio vegan (a base di cremor tartaro – bicarbonato – amido)
un pizzico di sale

Ho montato le uova intere con lo zucchero, con la frusta elettrica. Poi ho unito la ricotta schiacciata, il liquore, la farina, le mandorle tritate, il sale, il lievito, la polvere d’arancia.
Ho mischiato bene e ho messo nella teglia (sotto metto sempre della carta forno bagnata e strizzata).
Ho mischiato l’albume con il cucchiaio di zucchero e ho versato sulla torta, stendendo col fondo del cucchiaio. Ho disposto anche le mandorle intere, senza schiacciare, e ho infornato a 180 gradi per circa 35 minuti perchè lo stampo era grande e la torta un po’ bassina.
Ho aspettato il giorno dopo per tagliarla, dovrebbe durare alcuni giorni senza problemi.
Buona Pasqua :-)

 
 

Vuoi stampare o salvare la ricetta? (.pdf)

17 Responses to Torta colomba

  1. Geillis scrive:

    Sembra davvero squisita, rustica come piace a me!

  2. stelladisale scrive:

    si son quelle torte belle rustiche che io non faccio mai avendo eliminato lo zucchero, anche a ciambella si può fare secondo me, ma tu sei la maestra delle ciambelle :-) buona pasqua

  3. Arianna scrive:

    Buona questa torta. Anch’io cerco ultimamente di fare dolci senza zucchero, ma ogni tanto ci sta!!!

  4. Elvira scrive:

    una colomba che potrei fare anche io, completamente inerme di fronte alle colombe “vere” che vedo in giro…e che credo mi piacerebbe anche di più :)

    Un bacio, e auguri!

  5. stelladisale scrive:

    cibou, si ecco perchè io ero passata dalla lo in realtà per la ricetta della sua famosa colomba, quella vera da fare con la pasta madre ma poi presa dalla pigrizia ho dirottato su questa torta che è anche abbastanza leggera, non c’è nè olio nè burro ma solo le mandorle come “grassi”, e si fa in un attimo…
    bacioni tanti auguri anche a te :-)

  6. saretta scrive:

    Mi sa che ti seguirò a ruota, zero voglia d’imbarcarmi nell’operazione “colomba”..manca pure il tempo!
    BUONA PASQUA GIOIA!Bacio

  7. stelladisale scrive:

    buona pasqua saretta! :-) infatti, anche perchè dovrei anche fare il pane e la focaccia e a tenere in piedi contemporaneamente tutto m’incasino… baci baci

  8. stelladisale scrive:

    arianna, scusa, non ti ho salutato, si ogni tanto ci sta e poi è zucchero integrale e ce n’è pure poco, buona pasqua

  9. marzia scrive:

    sei grandiosa!
    volevo ringraziarti di aver rimesso i pdf e augurarti una felicissima pasqua
    non so se ti farà piacere, ma leggendoti ho iniziato un sacco di cose nuove che mi piacciono moltissimo
    recentemente ho fatto nell’ordine
    un acquisto in algheria
    un ordine ai salumi felici
    e uno a muscolo di grano
    non ti sembra incredibile il potere trasversale di internet?
    è un mondo che adoro, nonostante tutto quel che di male se ne dice io fin’ora ho fatto solo esperienze positive

    grazie di cuore
    marzia

  10. stelladisale scrive:

    marzia, grazie, ti auguro una splendida pasqua, certo che mi fa piacere ed è incredibile, si, io adoro internet, rispecchia quello che siamo niente più ma ci permette di collegarci tutti quanti e questo è incredibile, baci, grazie a te :-)

  11. Enza scrive:

    Colomba o no mi sembra perfetta per la colazione ci metto il limoncello va ma tu orova a ritrovare la ricetta di cedro e arancia
    Un abbraccio

  12. stelladisale scrive:

    si è proprio da colazione… mah io credo di essere partita da questa ricetta qui: http://www.stelladisale.it/2008/12/liquore-arancia-e-mandorle/ solo ho messo la scorza gialla di un cedro e la scorza di una o due arance, e non ho messo le mandorle, ma più o meno era quella :-)
    baci enza buona pasqua

  13. Azabel scrive:

    Ah, non ci credoooo! Una ricetta con zucchero, uova e pure ricotta! Ah, signora mia, non c’è più religione…
    Va là che scherzo ^_^
    Tanti auguri Stellina! Non è che riesci a fare un salto al veganfest, vero?

  14. stelladisale scrive:

    alice! hai visto? addirittura la ricotta, uno stravizio esaerato :-D
    è a giugno vero? si si certo che ci riesco, adesso vado a vedere sul sito e poi ci aggiorniamo,
    baci buona pasqua :-)

  15. Tabita scrive:

    AH, che BELLA (ma soprattutto che BUONA che dev’essere)!
    Goduriosamente ricca, ma che male vuoi che faccia un pò di zucchero e di ricotta una volta ogni tanto?! E poi è Pasqua ;-)
    Peccato non essere in tempo per farla, ma avrò altre occasioni (tanto questa qui mica la scordo)

  16. terry scrive:

    Mi sa che la mangerei più volentieri della classica colomba! stupenda ricettina!

  17. stelladisale scrive:

    tabita, grazie, si ogni tanto non fa male :-)

    grazie terry, la classica colomba io la trovo pesante, sinceramente…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓