Integratore di sali e zuccheri

• 2 maggio 2011
ricette vegane, Senza categoria9 Comments
 
 

Vi siete mai resi conto di quante schifezze l’industria ci vende convincendoci che sono utili e invece sono quando va bene inutili e quando va male dannosissime? Forse voi si ma la maggior parte della gente no, evidentemente, se no sarebbero già scomparse per mancanza di acquirenti.
Per schifezze intendo tutto quello che è alimentare e anche industriale, due parole che non dovrebbero stare insieme se portano all’uso di additivi sintetici e tutti gli alimenti “convenzionali” non biologici ne contengono, spesso non indicati in etichetta. Tra le varie cose inutili c’è il famoso “integratore di sali minerali” che costa parecchio per essere acqua con additivi e che possiamo fare tranquillamente in casa in un nanosecondo, sano e buono, su misura secondo il nostro gusto.
Io per la verità non ho mai sentito il bisogno di usare integratori visto che non faccio sport ma in estate è una bevanda che può essere utile.
L’ho vista tempo fa in questo post di izn, la sua è diversa, io l’ho fatta a modo mio all’inizio di aprile quando faceva molto caldo, invece del miele ho usato il succo di mela che le da anche un bel colore dorato, non avendo in quel momento il pompelmo ho usato il limone, per le dosi sono andata un po’ a occhio, ho messo poco sale perchè a me il gusto salato non piace e non penso proprio di aver bisogno di integrare sali, per la verità neppure zuccheri, insomma si può fare come si vuole.
Il risultato è impressionante! Nel senso che ha proprio quel sapore da gatorade che non so se è un complimento ma è lui.

Per una bottiglia da mezzo litro:
2 cucchiai di succo concentrato di mela biodinamico, un pizzico di sale marino integrale, il succo di un limone bio e acqua (depurata o minerale non gasata) fino a riempire la bottiglia.
Sbattacchiare ed è fatto. Bere prima possibile.

Ingredienti principali: ,

9 Responses to Integratore di sali e zuccheri

  1. FrancescaV scrive:

    mi piace! Devo proprio comprarli questo succo di mela concentrato che usi sempre, voglio fare anche i tuoi biscotti :-)

  2. lauretta scrive:

    sei troppo una grande quando sforni queste chicche :)

  3. lydia scrive:

    Stella,mi scappa da ridere, oggi io ho pubblicato il prepararto per limonata

  4. stelladisale scrive:

    francesca, provalo perchè è buonissimo e tra tutti gli zuccheri che esistono è il migliore…

    grazie lauretta :-)

    lydia, l’ho vista, secondo te come m’è venuto in mente che avevo ‘sta cosa che m’ero dimenticata di pubblicare? ;-) non c’è niente di meglio in estate di una semplicissima limonata…

  5. saretta scrive:

    concordo!E devo confessare un mio passato di bevitrice di Coca cola light, una bestemmia per una che predica bene vero?Proverò questa bella ricettina.Io in estate mi prendevo per la palestra l’acqua Uliveto, così piena di sali che correntemente non riesco a bere.In estate, dopo la palestra ci può stare!besos

  6. stelladisale scrive:

    saretta abbiamo tutti degli scheletri nell’armadio :-) se ti dico cosa mangiavo io anni fa mi gioco la reputazione per sempre… bacioni

  7. marcella scrive:

    Sssssst, che sennò gli scheletri saltano fuori dall’armadio!!!!
    E mica siamo nati imparati, scusate!
    E poi è bello che si cambi il nostro modo di essere, mangiare, pensare… vuol dire che ci siamo evoluti.( E abbiamo cambiato il nostro livello di energia:-))
    Ottima soluzione il succo concentrato diluito.
    Io d’estate mi faccio una prugna umeboschi bollita, e poi mi bevo l’acqua. Disseta moltissimo, provare per credere!!!

  8. stelladisale scrive:

    è vero, la umeboshi! avevo anche fatto l’estate scorsa una cosa che avevo preso da petula, non ricordo adesso, forse era infuso di zenzero con una umeboshi dentro… e qualcosa per dolcificare forse succo d’acero, massì è bello evolversi, c’è gente che non cambia mai a me dispiace perchè secondo me si perdono tante cose

  9. saretta scrive:

    pfff, meno male che sono stata assolta! :)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mangiare è un sacramento.
Per onorarlo al meglio bisogna rendere grazie alla vita che tagliamo per vivere.
Senza giungere al disgusto di se, dell’umanità, della vita stessa.
Gary Snyder

↓ More ↓